HOME - Igiene e Prevenzione
 
 
03 Aprile 2017

Correlazione tra erosione dentale e reflusso gastro-esofageo

di Lara Figini


La malattia da reflusso gastroesofageo (GERD) sta diventando sempre più frequente e comporta versamento cronico di contenuto gastrico nell'esofago che può arrivare anche fino alla cavità orale.

In America più del 40% degli adulti riporta esperienze con sintomi di reflusso gastroesofageo su base mensile.

A livello orale, il reflusso gastroesofageo può portare alla comparsa di segni e sintomi come:

- sensazione di prurito e irritazione della mucosa orale

- sensibilità dentale

- afte

- sapore aspro

- erosione dentale

Questo ultimo segno si riscontra prevalentemente sulle superfici palatali dei denti.

In uno studio pubblicato su The Journal of Prosthetic Dentistry di gennaio 2017 viene studiata e riscontrata la stretta correlazione tra GERD e erosione dentale.

In uno studio trasversale eseguito su pazienti riferiti al Dipartimento di Stomatologia, dell'Hospital Tong Ren di Pechino si è ricavata la storia medica che riportasse la diagnosi e il trattamento per reflusso gastroesofageo.

I partecipanti sono stati divisi in 2 gruppi:

Gruppo 1: pazienti con malattia da reflusso gastroesofageo (ovvero con GERD)

Gruppo 2 : pazienti senza GERD.

Esclusi i pazienti in cui fossero state riscontrate altre cause concomitanti (es bruxismo), si è passati ad analizzare i pazienti assegnabili in modo certo ai due gruppi

L'erosione dentale è stata osservata in 31 (60,8%) partecipanti nel gruppo malattia da reflusso gastroesofageo e in 14 (28%) dei partecipanti senza GERD, essendo i primi più propensi a sviluppare erosione dentale rispetto ai soggetti sani privi di GERD. Il consumo di bevande gassate invece è risultato significativamente associato a malattia da reflusso gastroesofageo e di conseguenza all'erosione dentale.

Conclusioni

L'odontoiatra potrebbe svolgere un ruolo non secondario nella diagnosi di reflusso gastroesofageo osservando il grado di erosione dentale e, eventualmente, indirizzare il paziente al gastroenterologo. Al fine di prevenire le erosioni dentali l'odontostomatologo potrebbe informare i pazienti della stretta correlazione tra assunzione cronica di bevande gassate e comparsa di GERD.

La prevenzione dell'erosione dentale e della sua progressione passa attraverso il cambio degli stili di vita alimentare.

A cura di: Lara Figini, Coordinatore Scientifico Odontoiatria33

Bibliografia:

Prevalence of dental erosion among people with gastroesophageal reflux disease in China: Wenhao Li, Jingming Liu, Su Chen,Yao Wang, e Zhenting Zhang, J Prosthet Dent. 2017 Jan;117(1):48-54

Articoli correlati

Le fratture mandibolari più frequenti sono localizzate a livello del condilo mandibolare e del corpuse possono verificarsi singolarmente o in combinazione tra di loro. La percentuale invece di...


Tra le maggiori disfunzioni delle ghiandole salivari troviamo la xerostomia, frequentemente associata a una vasta gamma di problematiche orali e dentali che possono anche influire sulla...


In uno studio, che verrà pubblicato sul Journal of Dentistry, gli autori hanno esaminato i tratti tipici della personalità dei dentisti e ne hanno discusso in modo critico la loro influenza...

di Lara Figini


Corsa per agevolare il più possibile la somministrazione delle dosi. Ci si potrà rivolgere anche dal dentista o in farmacia. In Baviera è già possibile 


Uno strumento nuovo per il settore dentale che consente di ricercare prodotti ed attrezzature e comparare i prezzi proposti dai vari siti di vendita online 


Altri Articoli

Dare notizia di Leggi e sentenze è uno degli aspetti della mia professione che trovo più interessante, ogni parola deve essere soppesata per capirne il giusto significato. Per poter dare la notizia...

di Norberto Maccagno


Aveva effettuato indagini radiografiche con “Cone Beam” su pazienti che non hanno poi effettuato gli interventi di implantologia. La Cassazione ritiene che non erano “complementari” alla cura


Il Ministro della Salute proroga di un mese l’obbligo, per i pazienti, di indossare le mascherine FFP2 per accedere. Nulla cambia per i sanitari


Dall’Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli. Iscrizioni entro il 14 dicembre 2022


5 laureati in medicina di cui 2 con specialità in odontostomatologia, due i laureati in odontoiatria. Bergamo, Brescia, Genova, Napoli, Cosenza, Catania e Sassari gli Ordini dove sono iscritti


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Canino incluso: la pianificazione digitale

 
 
 
 
 
 
 
 
chiudi