HOME - Osservatorio Innovazione
 
 
11 Aprile 2022

L'originale 'scatola nera' che ha rivoluzionato la chirurgia guidata

BLACKBOX, LA CHIRURGIA PER I DENTISTI DEL FUTURO

Quando parliamo di chirurgia guidata stiamo parlando, indubbiamente, dell’ultima frontiera dell’implantologia dentale. 
L’innovativa tecnica permette al chirurgo di pianificare tutte le fasi del trattamento, lavorando al contempo con assoluta precisione e in modo meno invasivo. I benefici, per pazienti e dentisti, sono evidenti: minore invasività, diminuzione sintomatologica, abbattimento dei tempi e dei costi e possibilità di progettare e realizzare sistemi biomeccanici endorali perfetti. 

Un software 3D associa una TAC del mascellare ad un’impronta digitale della bocca, elaborando al decimo di millimetro il posizionamento dell’impianto o delle protesi. Viene poi creata una mascherina su misura che permette al chirurgo di eseguire l’intervento senza incisioni, sanguinamento e punti di sutura. È un metodo che permette di lavorare sia su denti singoli che su più unità e di mettere provvisori fissi subito dopo l’intervento, così che il paziente possa avere risultati estetici ottimali immediati. 

Nonostante ciò, la chirurgia guidata stenta ancora ad affermarsi in Italia. Gli ostacoli principali che si frappongono tra i professionisti del settore e la nuova frontiera dell’implantologia sono il difficile accesso a specifiche competenze di laboratorio e i costi, spesso elevati. 

BlackBox di IDI Evolution, prodotta da IDI MAKERS - il reparto di ricerca, progettazione, prototipazione e produzione odonto-protesica più evoluto presente nel mercato italiano – è nata proprio per abbattere questi ostacoli, con l’ideazione una “scatola nera” che rende la chirurgia guidata semplice e accessibile a tutti. 

La “dream box” di IDI contiene tutto il necessario per l’intervento: modello, analoghi, componentistica, manufatti provvisori e mascherina chirurgica. Permette al clinico di ricevere nello stesso momento tutte le componenti e accedere al workflow guidato, riducendo i costi del 75% e i tempi in poltrona del 50%. 

BlackBox è nata, paradossalmente, da un approccio al pensiero “out of the box”, osservando un ristorante di sushi – racconta Andrea Piantoni Chief Innovation Officer di IDI Evolution – Oggi il 40% degli interventi per inserimento di impianti dei nostri clienti sono effettuati con chirurgia guidata, e noi siamo arrivati a essere la seconda realtà in Italia per numero di impronte digitali gestite, più di 25.000, producendo e distribuendo circa 10.000 BlackBox all’anno”. 

In linea con la filosofia dell’azienda di rivoluzione ed evoluzione del panorama del dentale, BlackBox è la “cassetta degli attrezzi” del futuro, più prossimo di quello che verrebbe da pensare. Pone al centro la soddisfazione finale del paziente, e mette i clinici nella condizione di performare di più, lavorando in maniera sicura ed efficiente e risparmiando parallelamente tempo e denaro.

Articoli correlati

Anche nel medicale concetti come la realtà aumentata, virtualizzazione e metaverso si sono fatti spazio, soprattutto negli ultimi anni, riconoscendo il ruolo essenziale che la tecnologia ha e avrà...


Si dice che spesso un’immagine valga più di mille parole. E, anche in odontoiatria, la fotografia ha sempre avuto un ruolo di prim’ordine per la capacità di immortalare non soltanto l’oggetto...


IDI Evolution festeggia quest’anno 20 anni di attività. Parliamo di una società italiana operante nel settore dell’implantoprotesi dentale e della tecnologia ad essa applicata. Nata in realtà...


Un’indagine inglese pubblicata nel 2017 rivelava che ben il 44% delle cartelle dei pazienti sottoposti a cure odontoiatriche risultava essere compilato...


Altri Articoli

Cronaca     29 Settembre 2022

A Roma al via l'Assemblea CAO

ECM, pubblicità sanitaria, l’odontoiatria digitale saranno molti degli argomenti su cui discuteranno i 106 presidenti delle Commissioni Albo Odontoiatri degli Ordini.


Quest’anno, oltre a sensibilizzare i cittadini verso la prevenzione si punta a porre l’attenzione sull’importanza della relazione odontoiatra-paziente


Maggiore integrazione tra medico di base, pediatre e dentista ma anche un maggiore rapporto tra pubblico e privato tra i temi toccati durante la presentazione del Mese della Prevenzione, Il video...


Gli errori da non fare, gli strumenti da utilizzare e come utilizzarli nelle considerazioni della prof.ssa Nardi che si sofferma sui livelli di attenzione dedicati alla gestione del paziente in...

di Prof.ssa Gianna Maria Nardi


Il prof. Antonio Pelliccia ed il prof. Vincenzo Russo ci sintetizzano di cosa si tratta ed i vantaggi per migliorare approccio e giudizio del paziente ma anche per rendere più efficiente il Team...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 

Annunci


CERCO
OFFRO
28 Settembre 2022
Selezioniamo ASO a Brescia
27 Settembre 2022
Selezioniamo ASO a Vercelli
27 Settembre 2022
Selezioniamo ASO a Roma
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Canino incluso: la pianificazione digitale

 
 
 
 
chiudi