HOME - Approfondimenti
 
 
19 Ottobre 2018

Per esercitare la professione di igienista dentale ci si deve iscrivere all’Ordine

Il Ministero ricorda: obbligo già in vigore, chi non è iscritto è un abusivo


Igienisti dentali e le altre 16 professioni sanitarie per le quali il Ddl Lorenzin ha attivato il proprio Albo professionale, per poter esercitare devono iscriversi, qualsiasi forma giuridica scelgano, pena la denuncia per esercizio abusivo della professione

A ricordarlo è il Ministero della Salute attraverso una nota inviata in risposta a una richiesta di chiarimento da parte della Federazione Tsrm e delle professioni sanitarie tecniche, della riabilitazione e della prevenzione, sui termini di iscrizione agli albi delle professioni sanitarie. 

I dubbi erano stati innescati da un chiarimento dello stesso Ministero che indicava nel settembre 2019 il termine utile per iscriversi.

Invece, ricorda il Ministero, quel termine si riferisce esclusivamente un limite temporale per le Aziende sanitarie per la richiesta della certificazione ai singoli professionisti per partecipare ai concorsi e alle selezioni pubbliche.

Ma l’iscrizione deve essere formalizzata dal professionista prima di esercitare. Iscrizione che ricorda la nota del Ministero doveva essere formalizzata, per chi già in attività, entro il primo luglio 2018 come previsto dal Dm del13 marzo 2018. 

Secondo quanto riferisce ad Odontoiatria33 la presidente AIDI Antonella Abbinante, gli igienisti dentali ad aver formalizzato la domanda di iscrizione hanno superato quota 5mila iscrizioni e sono ad un passo a raggiungere il 100% degli esercenti aventi diritto di iscrizione. Considerando tutte le 17 professioni sanitarie sono 80 mila le domande presentate a fronte di 180-200 mila professionisti. 


Sull’argomento leggi anche: 

19 Giugno 2018: Albo degli Igienisti dentali, ecco come iscriversi. Dal primo luglio saprà obbligatorio per poter esercitare  

 25 Giugno 2018: Iscrizione all’Albo degli igienisti dentali, confermata la data del 1 luglio. Le risposte di UNID ad alcuni quesiti e l’elenco degli ordini territoriali 

Articoli correlati

La Commissione d’Albo degli igienisti dentali di Milano compra una pagina su Repubblica per sensibilizzare il paziente sul lavoro dell’igienista e chiede di verificare che il proprio sia iscritto...


Di Marco: "costituisce un riferimento importante sia per noi sia per le persone che assistiamo quotidianamente". Prossimo passo rivedere i Codici deontologici delle singole professioni


Sono giovani, prevalentemente donne che esercitano al Nord. Lombardia, Lazio, Veneto le regioni con il maggior numero di iscritti


Poco più di 62 mila il numero totale, meno di 800 il saldo attivo dei nuovi iscritti nel 2019. Tra questi molte le donne


Dalla nascita del maxi-Ordine delle professioni sanitarie alle commissioni d’Albo degli Igienisti Dentali, il punto di UNID


Altri Articoli

L’odontoiatria del futuro per il prof. Gagliani sarà basata più su una eccellente riproducibilità quotidiana, piuttosto che su una estemporaneità di risultato

di Massimo Gagliani


Ai visitatori in regalo la copia di “Oxford Manuale di Odontoiatria Clinica” che consente di accedere gratuitamente a Edradent, la prima biblioteca digitale di odontoiatria


L’ENPAM ha dato il via libera al nuovo bando 2022 per i mutui immobiliari per gli iscritti con una età non superiore ai 40 anni. Ecco come fare a richiederlo


Fino a quattro cinque anni fa, Odontoiatria33 pubblicava almeno una o due notizie di cronaca legate a abusivi e prestanome denunciati a settimana. Da sempre ho deciso di...

di Norberto Maccagno


In occasione della Giornata Nazionale del Malato Oncologico, Straumann Group rivela insieme al chirurgo maxillo facciale la relazione tra salute orale e cancro, con consigli per la gestione della...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Profilo ASO: una guida alle scadenze in vista del 21 aprile

 
 
 
 
chiudi